Blog

Discord: lo strumento ideale per lavoro e gaming

Nato come piattaforma per i gamers, Discord si è iniziato a diffondere tra i team aziendali. Tra i suoi punti di forza, una comunicazione audio e video in grado di connettere molti account e la possibilità di conferire diversi livelli di autorizzazioni. Il Team di Fiberdroid racconta la sua esperienza con questo utile strumento.

Fiberdroid e Discord: un’intesa perfetta

Qui in Fiberdroid di connettività ce ne intendiamo. Da oltre 10 anni garantiamo internet veloce e affidabile. Quello che per le aziende che ci hanno scelto è una garanzia, per noi sono tecnologie innovative, prodotti affidabili e servizi customizzati da organizzare sempre al meglio.

Il nostro lavoro è rendere quotidiano lo straordinario: oggi navigare veloce non basta, è la sicurezza di poterlo fare dovunque e in qualunque condizione quello che noi vogliamo offrire tutti i giorni. Una simile impresa richiede un team competente e dinamico. Il nostro segreto? Un’organizzazione flessibile, che non ha paura di innovare, e Discord, per aiutarci a comunicare al meglio.

Cos’è Discord

Discord è una piattaforma di comunicazione che permette di chattare, comunicare via video e audio e scambiarsi documenti in tempo reale. Nata nel 2015 e ideata espressamente per i gamers è ormai ampiamente diffusa anche nelle imprese. Come per altre applicazioni di telecomunicazione, grazie al Covid e alle esigenze dello smart working l’app è riuscita ad affermarsi ben oltre i suoi utenti originari.

Se doveste descrivere Discord a chi non lo conosce, potreste dire che è una via di mezzo tra WhatsApp, Zoom e Dropbox: unisce in un’unica applicazione le funzioni di ciascuna di queste. In realtà, è questo e molto altro: non sono solo le funzioni a renderlo interessante per 150 milioni di utenti attivi al mese, è anche il modo in cui permette di creare Community di utenti.

Come usare Discord

Usare Discord non è difficile, a patto di aver chiari i suoi elementi di base. É possibile usare Discord scaricando l’app per Chrome, Apple o per PC. In alternativa, è possibile usare il proprio browser.

Innanzitutto, è necessario creare un account, con le normali procedure di conferma di username e password tramite e-mail. Una volta eseguita l’operazione, Discord assegna il #number, un codice formato dal cancelletto e un numero a quattro cifre come “#1234”, che serve per distinguere due eventuali username uguali. È poi possibile modificare il proprio username o nickname a piacimento: quello che rimane unico è il proprio ID di Discord, un codice a 18 cifre che identifica unicamente ogni utente, messaggio o server.

È anche possibile creare il proprio account temporaneo con una mail usa e getta, invece di fornire la propria. Questa soluzione è usata da chi non desidera condividere le proprie informazioni personali, da chi deve testare i server. Il principale limite di un account temporaneo è che non è possibile effettuare il log out senza perdere la possibilità di collegarsi in seguito. Discord provvede a bloccare tutti gli account temporanei che vengano usati contro le sue regole di utilizzo.

Una volta creato l’account è possibile collegarsi ad altri account con l’opzione Add a friend e inserire il loro Username seguito dal #number. È possibile connettersi ad account di altri social network, come Stream, Twitch, Spotify, ecc.

La peculiarità di Discord è la possibilità per gli utenti di connettersi ai server. È possibile creare un proprio server con l’opzione Create Your Server e scegliere se crearne uno liberamente o usare uno dei template specifici per il gaming, i gruppi di studio le comunità locali o gruppi di amici. Una volta creato il server è possibile invitare gli amici o di altri utenti non ancora collegati. È anche possibile condividere esternamente il link al proprio server, impostandone la durata e il numero massimo di persone che possono usarlo.

All’interno dello stesso server è possibile creare diversi Canali, nei quali è possibile avviare delle chat o delle conversazioni audio e video in tempo reale. L’amministratore di un server può decidere a quali canali far accedere un account: in questo modo è possibile gestire le autorizzazioni di ogni membro del gruppo e permettere la creazione di sottogruppi per argomento o gerarchia. Una funzione molto apprezzata dagli utenti business.

É poi possibile trasformare il proprio server in una Community. Questa operazione permette di far crescere popolarità del proprio server e rivolgersi a un gruppo di utenti interessati a uno specifico tema. Discord offre alcune funzioni specifiche per questa opzione, quali:

Infine, Discord permette di trasmettere in diretta con l’opzione Go Live. Questa funzione è nata per condividere sessioni di gioco in diretta con i propri contatti. Rispetto a piattaforme come Twich, Discord permette di restringere l’accesso alla diretta agli account dello stesso canale. È possibile trasmettere una diretta solo con l’app desktop o il proprio browser. Per farlo, è sufficiente unirsi a un canale vocale e attivare la condivisione dello schermo, quindi scegliere un’applicazione o una schermata da condividere e premere il tasto “Go Live” per iniziare il livestream. Allo stesso modo, è possibile seguire un account che trasmette in streaming cliccando sul nome utente che ha l’icona Live al suo fianco.

Le alternative a Discord

Slack è l’app più simile a Discord. Entrambe offrono account gratuiti e premium. Slack permette di comunicare attraverso messaggi diretti, tramite i canali e i thread, delle conversazioni che si diramano da messaggi specifici: in questo modo è possibile riprendere dei temi che altrimenti si perderebbero nella chat collettiva.

A differenza di Discord, Slack è nato come strumento di comunicazione per i team aziendali. Permette una maggiore integrazione con app di terze parti e di condividere files di dimensioni maggiori.

Discord è decisamente migliore nelle funzioni di chiamate audio e video, con videochiamate fino a 25 persone e chiamate audio fino a 5 mila. Inoltre, offre una cronologia dei messaggi e spazio di archiviazione illimitati. Un altro vantaggio è la possibilità di conferire autorizzazioni di diverso livello ai vari account, per permettere loro l’accesso ai canali e le azioni che possono compiere.

Se dovessimo riassumere la situazione attuale potremmo dire che: Slack è diffuso e apprezzato nei team aziendali, mentre Discord, che ha la sua base tra i gamers, si è da poco rivolto a questo nuovo mercato.

Dal Gaming all’ufficio

Come detto, Discord è nata per il mondo dei gamers. A decretarne il successo è stato il suo essere platform agnostic, la sua capacità di integrarsi con le diverse piattaforme di gioco, senza rimanere vincolata a nessuna di queste. Questa caratteristica le ha permesso di affermarsi tra gli appassionati di videogiochi che cercavano un mezzo per comunicare rapidamente e senza interrompere le fasi di gioco. Ad oggi, Discord è disponibile per Pc, Android e iOS, e Linux e questo gli garantisce le preferenze di un target - giovani, esperti in tecnologia e amanti dei videogiochi -, che ha tutte le caratteristiche per trovarsi nelle imprese più dinamiche.

Aggiungete che dai videogiochi, Discord si è già esteso ad altri ambiti ricreativi: tramite la piattaforma è possibile anche ascoltare Spotify o fruire di altri contenuti in streaming con amici da remoto.

Quindi, Discord offre diverse funzioni. Affinché si affermi definitivamente come piattaforma per lavoro è necessario che i team aziendali sappiano coglierne i vantaggi.


Perché in Fiberdroid adoriamo Discord


Se dopo quello che avete letto, Discord vi sembra una buona piattaforma di comunicazione, credete: è molto di più. Anche noi di Fiberdroid siamo su Discord e da solo è la nostra macchinetta del caffè, la situation room e il nostro juke box.

Ogni membro del team ha il suo account. Grazie ai Canali dedicati Ognuno è sempre aggiornato sulle novità che lo riguardano: se non ha letto un messaggio perché stava rispondendo a un cliente, lo può recuperare con facilità. Se ha bisogno di collaborazione per garantire i nostri servizi, non ha che da scriverlo e siamo sempre pronti. È così comodo che lo usiamo anche se siamo seduti a fianco, d’altronde, verba volant….

E quando qualcuno di noi è fuori ufficio è anche più utile: con le conversazioni in web meeting siamo tutti nella stessa stanza. E condividiamo gli stessi documenti, se serve. Siamo un’impresa con migliaia di clienti in tutto il Paese: Lo smart working per noi è normale amministrazione.

Da quando lo abbiamo adottato non potremmo più farne a meno per lavorare, e non solo. Discord è nato per i Gamers e noi non vogliamo deluderlo: anche noi siamo orgogliosi di far parte della categoria. Fuori dagli orari di lavoro, s’intende, ma la passione non passa mai. D’altronde, il team building è una cosa seria, e noi, che si lavori o si giochi, non scherziamo affatto. Work hard, party hard!

Condividi

Ultimi articoli

da sistemare!

Siamo l'azienda che ti permette di avere un'unica assistenza per internet, wifi, centralino cloud, fibra, connettività e piattaforma tecnologica.

Via Enrico Cosenz, 54 20158 Milano - Mi
P.Iva & C.F. 07057060969
Tel. +39 02 40706604

Seguici sui social

©2021 Fiberdroid

Fiberdroid è parte del gruppo Zucchinatech s.r.l.